Itinerario del Tavoliere

Il tavoliere delle Puglie
Il Tavoliere delle Puglie

Subito dopo Lesina, con il Gargano sulla sinistra e sulla destra , all’ orizzonte le alture del Sub-Appennino, scorre piatto il Tavoliere. Un ‘ immensa distesa di grano ed altre colture , dal volto tranquillo nella stagione invernale , infuocato d’ estate non solo per la calura ardente , ma anche per i fuochi che bruciano le stoppie del grano ai bordi delle strade.

E tra le migliaia di ettari coltivati si affaccaiano di tanto in tanto interessanti testimonianze di antiche civiltà. Sulla strada Torremaggiore-Lucera possiamo ammirare Castel Fiorentino luogo dove trovò la morte l’ imperatore Federico II il 13 dicembre 1250.

Proseguendo per Troia in località S. Giusto c’ è un sito archeologico risalente all’ epoca romana e si tratterebbe di un ‘ antica stazione di sosta che collegava Benevento con il Tavoliere.Nei pressi di Ordona, si possono visitare le rovine dell’ Herdonia , un patrimonio archeologico di inestimabile valore dove gli scavi hanno fatto rivenire materiale di epoca pre-romana oltre a resti di edifici medievali.

Da Herdonia diretti a Cerignola, per una visita alla sua Cattedrale di stampo Romano ma con arcate e finestre gotiche. Concludiamo il nostro itinerario con Margherita di Savoia centro termale e balneare . Nel tratto MArgherita di Savoia- Manfredonia si coglie tutta la grandezza della zona umida costituita dalle saline più grandi d’ Europa.

Itinerario del Sub-Appennino

L'Appennino Pugliese
Itinerario sull’appennino pugliese

Protesi verso il Molise , l’ Irpinia , e la Basilicata, dalla parte opposta al Gargano, ci sono i rilievi del Subappennino Dauno dei paesaggi mutevoli e da una natura che regala forti emozioni. Storia e cultura qui sono di casa , come testimoniato dai castelli, palazzi , chiese e monumenti di cui il Sub-Appennino abbonda . La SS17 è il modo migliore per iniziare una conoscenza delle zone montuose della Capitanata.

Da Lucera si prosegue fino al confine con il Molise e si giunge a Carlantino , paesino affacciato sulla diga di Occhito e dove si gode un panorama stupendo. Si prosegue per Pietra Montecorvinopiccolo centro ricco di testimonianze medievali come la Torre Normanna e il Palazzo Ducale . Nellka parte meridionale del Sub-appennino si raggiunge Bovino , Orsara di Puglia, Deliceto ed Ascoli Satriano ricchissima di palazzi di epoca romana e medievale. La zona più interresantre dal punto di vista naturalistico è quella che comprende Volturino, Alberona, Biccari e Faeto. Qui c’ è la vetta più altra della provincia : il Monte Cornacchia di oltre 1200m di altezza.

Peschici

Marzo 17, 2019